Cerca
  • todoCambia

I canti devozionali della tradizione indiana e il Nada Yoga.


Lo yoga è una scienza.

L’insegnamento dello yoga é veramente molto vasto, comprende tante parti e tutte queste parti sono collegate tra loro; convergono tutte ed hanno lo scopo comune di aiutarci a vivere bene, a stare bene, e a conoscerci profondamente.

Il Nada Yoga é lo yoga del suono.

Ho incontrato il Nada Yoga durante il corso di formazione insegnanti di yoga presso l’Himalayan Yoga Institute di Firenze, corso quadriennale che mi ha portata anche in India, a Rishikesh, e che mi ha portata ad amare e a cantare i canti devozionali della tradizione indiana.

Il Nada Yoga è lo studio del suono ( Nada in sanscrito ) e la pratica del suono attraverso la nostra voce, quindi attraverso il canti, e la tradizione indiana ( cioè le scritture sacre dell’India, i Veda, le Upanishad, e altri testi sacri ) ha tramandato nei secoli i canti devozionali, i canti dei mantra e dei versi vedici.

Il canto vedico è un canto universale, perché trasmette il messaggio universale dei Veda, messaggio che non è religioso, è spirituale.

Asato ma

"Asato ma sad gamaya

Tamaso ma jyotir gamaya

Mrityor ma amritam gamaya"

Che io possa passare dall’ignoranza alla conoscenza

Che io possa passare dall’oscurità alla luce

Che io possa passare dalla mortalità all’immortalità.



I canti devozionali, i canti vedici, sono canti corali, si possono certo cantare anche da soli ma sono nati come canto collettivo.

Il canto corale è detto in sanscrito il Kirtan e viene spesso regolato da “ chiamata e risposta”, una sorta di eco che va e che viene, va dalla voce di chi guida il canto alle voci di chi risponde...e non si tratta di due voci o di voci diverse...è come una risonanza, un’eco appunto della stessa voce.

Hari Om tat sat

Tutto è Uno

Anche nel suono, nel canto vedico, lo Yoga ci riporta il suo messaggio fondamentale: Tutti siamo Uno,Tutto è Uno.

Il canto devozionale è una parte importante della pratica dello yoga.

Così come lo yoga fisico ( che solo fisico non è mai! ) ci permette di entrare in contatto profondamente con noi stessi e con gli altri, allo stesso modo il Nada Yoga attraverso i canti devozionali ci permette di sperimentare un modo armonico e fluido di stare in contatto con noi stessi e con gli altri.

Vi aspetto per cantare insieme con gioia!

Michaela Boccardi

insegnante di yoga della Tradizione himalayana e di canti devozionali della tradizione indiana.

Martedì pomeriggio ore 16.00-18.00 presso TodoCambia.

Portare un tappetino personale ed un cuscino.

Ad ognuno vengono dati i testi dei canti devozionali e la traduzione dal sanscrito all’italiano.

Gayatri mantra

“ Om bhur bhuva swaha

Tat savitur varenyam

Bargho devasya dimahi

Diyho yonah prachodayat “

Om meditiamo sulla Luce del sole

che illumina i tre mondi ( fisico mentale e spirituale ) possa questa Luce illuminare le nostre menti.


Vi aspetto per cantare insieme con gioia!!!!


Per informazioni e prenotazioni: Michaela 339 4003462


22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti